Loredana Bertè: età, altezza, marito, figli e Sanremo

Loredana Carmela Rosaria Bertè, nata a Bagnara Calabra il 20 settembre 1950, incarna l’essenza stessa della musica italiana, con una carriera artistica che spazia dalla musica alla recitazione, passando per la televisione. Sorella minore della leggendaria Mia Martini, Loredana Bertè ha costruito un impero musicale che ha attraversato generazioni e confini, diventando un’icona di stile e talento.

Con 72 anni alle spalle, Loredana Bertè ha vissuto una vita personale altrettanto intensa quanto la sua carriera professionale. Nel corso degli anni ’70 è stata legata sentimentalmente a nomi illustri come Adriano Panatta, Red Canzian e Mario Lavezzi. Nel 1983 ha sposato per la prima volta Roberto Berger, ma il matrimonio è terminato dopo soli quattro anni. Successivamente, nel 1989, ha convolato a nozze con il celebre campione di tennis svedese Bjorn Borg, un matrimonio segnato da alti e bassi che si è concluso nel 1992. Nonostante questi legami affettivi, Loredana Bertè non ha mai avuto figli, dichiarando apertamente in un’intervista per Verissimo: “L’amore è sopravvalutato, non sono stata una moglie felice”.

Loredana Bertè: vita privata

La biografia di Loredana Bertè è intrisa di passioni e momenti travagliati. Cresciuta tra Porto Recanati, Ancona e Roma, ha vissuto una giovinezza segnata dalla violenza domestica del padre e dalla separazione dei genitori. Tuttavia, la sua passione per la musica e l’arte l’ha portata a frequentare l’Istituto d’Arte e ad immergersi negli ambienti artistici romani, dove ha iniziato a coltivare il suo talento insieme alla sorella Mia Martini e a Renato Fiacchini, noto come Renato Zero.

La carriera musicale di Loredana Bertè è stata caratterizzata da successi straordinari e brani iconici che hanno segnato la storia della musica italiana. Con oltre 200 canzoni scritte nel corso della sua lunga carriera, ha raggiunto il culmine del successo nel 1982 con il celebre brano “Non sono una signora”, divenuto un inno generazionale. La sua bravura e versatilità l’hanno portata a spaziare tra generi musicali diversi, dal pop al jazz, ottenendo riconoscimenti anche a livello internazionale.

Oltre alla musica, Loredana Bertè ha lasciato il segno anche nel mondo della televisione, diventando giudice nel programma “The Voice Senior” su Rai Uno a partire dal 2020, confermando così il suo status di icona intramontabile dello spettacolo italiano.

La sua discografia è un testamento della sua versatilità e della sua costante ricerca artistica, con album che spaziano dall’elettronica al pop, dal jazz alla musica brasiliana. Tra i suoi lavori più celebri troviamo “Made in Italy”, “Savoir faire” e il più recente “Manifesto”, uscito nel 2021.

In conclusione, Loredana Bertè è molto più di una semplice cantante: è un’icona della musica italiana, una donna coraggiosa che ha saputo affrontare le sfide della vita con determinazione e passione. Il suo contributo alla cultura e all’arte del nostro paese è immenso, e il suo impatto sulla scena musicale continua a essere profondo e duraturo.

POTREBBE INTERESSARTI