Home Cassino Nasce la webserie Viaggio nel gusto: 200 km di bontà

Nasce la webserie Viaggio nel gusto: 200 km di bontà

Duecento chilometri percorsi, undici aziende coinvolte, oltre cinquanta ore di riprese. Sono solo alcuni dei numeri del Viaggio nel gusto l’innovativo progetto realizzato sul territorio insieme al Gambero Rosso.

L’iniziativa nasce per volontà del Cosilam, del Consorzio Industriale del Lazio e del Parco Regionale dei Monti Aurunci che hanno voluto creare un prodotto di promozione delle eccellenze enogastronomiche della provincia di Frosinone e Latina. Per farlo hanno deciso di affiancarsi al più importante player nazionale nel settore del food: Gambero Rosso. Grazie a questa sinergia è stata prodotta la prima web serie interamente dedicata al mondo enogastronomico delle nostre province. Un viaggio in quattro puntate che partirà dalla Valcomino per concludersi sui monti Aurunci, tutti gli episodi saranno distribuiti da mercoledì 15 dicembre su tutti i canali social del Gambero Rosso che contano un bacino di oltre 1,5 milioni di followers.

In ogni puntata lo chef dell’academy del Gambero Rosso, Mirko Iemma, proporrà una ricetta esclusiva utilizzando i prodotti selezionati per la prima edizione. E in questo primo “viaggio nel gusto” ci saranno: Peperone dop di Pontecorvo; Orapi di San Donato; Miele di Itri; Fagiolo cannellino di Atina; Olio di Esperia; Salsiccia di fegato; Marzollina di Esperia; Vino Cabernet di Atina; Pecorino di Picinisco.

“La promozione rappresenta una delle attività fondamentali per ogni territorio – ha affermato il Presidente Marco Delle Cese – Le province di Frosinone e di Latina hanno i percorsi turistici e i prodotti di gastronomia di alto livello. Per questo motivo è necessario puntare sul far conoscere queste produzioni. D’altra parte le statistiche nazionali raccontano che gran parte del turismo, specialmente quello dei weekend, si basa proprio sull’enogastronomica e sul paesaggistico. Il territorio del Lazio meridionale ha entrambi questi fattori che, se uniti, possono dar vita a un possibile e importante sbocco. Da qui la scelta di iniziare a promuovere i prodotti puntando su una comunicazione che vada oltre il territorio provinciale. In questo il web consente di raggiungere proprio quella fascia di popolazione che più interessa, ovvero i giovani. Sono proprio loro quelli che sono alla ricerca di prodotti di qualità e di posti che possano essere anche affascinanti dal punto di vista paesaggistico. La scelta di trasmettere questa serie sui canali social del Gambero Rosso permetterà di intercettare il pubblico del mondo food, giovane, dinamico, che ama uscire dalle grandi città nel fine settimana. E che ama avere in casa dei prodotti particolare, con marchi di qualità”.

“Un progetto del Cosilam e del Parco dei Monti Aurunci che vede protagonista il nostro territorio, unendo le province di Frosinone e Latina – ha aggiunto il Presidente del Consorzio Industriale del Lazio Francesco De Angelis – Grazie allora al presidente Delle Cese, al rettore Dell’Isola, al sindaco di Cassino Salera e a tutti i sindaci del territorio per questa bella iniziativa. Una delle sfide del Consorzio Industriale del Lazio sarà quella dell’internazionalizzazione, che vuol dire promozione del territorio. Sarà importante allora fare squadra, con i settori agricoli ed enogastronomici, per dare forza, visibilità e sviluppo alla nostra terra. Tutto questo si traduce in sviluppo, sostenibilità e lavoro. E noi, in questa direzione, daremo sempre il nostro sostegno”.