Home Regione Lazio Dalla Regione 14 milioni di euro in Ciociaria per pagare i creditori

Dalla Regione 14 milioni di euro in Ciociaria per pagare i creditori

Stanziati oltre 14 milioni di euro a Frosinone e provincia

La Regione Lazio ha concluso i pagamenti liquidati alla data del 31 dicembre 2015. L’Amministrazione Zingaretti nel mese di luglio ha provveduto a pagare circa 331milioni e 842 mila euro a Comuni, Province, associazioni di Comuni e Comunità Montane del Lazio per interventi infrastrutturali su scuole e strade, di assistenza sociosanitaria e di promozione culturale e turistica del territorio.

“In un momento di forte sofferenza finanziaria per le amministrazioni locali – spiega il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – abbiamo voluto dimostrare in modo concreto l’impegno della Regione a non lasciare sole le nostre comunità mettendo in campo tutte le risorse economiche disponibili per azzerare completamente gli impegni presi in passato. Un risultato importante, un’ulteriore conferma del nostra determinazione ed azionare tutte le leve finanziarie per dare ossigeno finanziario agli enti locali a sostegno della tenuta del tessuto socioeconomico, del sistema produttivo del territorio e della coesione sociale. Non dobbiamo poi dimenticare che fino a qualche anno fa la Regione pagava i suoi creditori dopo oltre tre anni, oggi a sette mesi. Questo significa essere vicini a enti locali e cittadini.”

“Con questi pagamenti – aggiunge l’assessore al Bilancio Alessandra Sartore – abbiamo estinto tutti i provvedimenti liquidati dall’Amministrazione regionale alla data del 31 dicembre 2015, sia nei confronti dei privati che delle amministrazioni pubbliche”.

In particolare, la Regione ha pagato il Comune di Frosinone per un totale di 3.291.773 di euro; l’ente provincia di Frosinone per 6.261.650 di euro; i restanti comuni della provincia di Frosinone per un totale di 4.604.960 di euro.