Home Politica S. Giorgio a Liri – A settembre al via i lavori per...

S. Giorgio a Liri – A settembre al via i lavori per la rotatoria sulla 630

A settembre partiranno i lavori per la rotatoria sulla superstrada Cassino-Formia nel comune di S. Giorgio a Liri, all’altezza dell’attuale cavalcavia. Un milione e duecento mila euro il costo, che rientra nei quattro milioni stanziati per i lavori avviati nel 2011, che hanno già fruttato le rotatorie all’uscita di Cassino e a Pignataro. Il sogno di Abbruzzese? Che sia un ulteriore tassello per costruire la Tirreno-Adriatico. Importate la sinergia tra l’Amministrazione di Modesto Della Rosa, il sindaco che ieri ha presenziato la conferenza stampa insieme al vice Massimo Terrezza e all’assessore Ilenia Nardone, il presidente del Consorzio di Bonifica “Valle del Liri”, nonché assessore al Commercio del paese, Pasquale Ciacciarelli, che ha svolto un’importante opera di bonifica del canale che attraversa il tratto viario, e il consigliere regionale di Forza Italia e presidente della commissione speciale Riforme Istituzionali, Mario Abbruzzese, “patron” dell’operazione finanziamenti dall’alto. “Non ci provi il Pd ad avocare a sé i meriti, siamo contenti che ora approvi il progetto, ma conosciamo bene l’iter”.

Sicurezza e sviluppo il binomio declinato da tutti. “Qui il colore politico non c’entra. La sistemazione della 630 deve rientrare  nel  progetto dell’asse Tirreno – Adriatico, per far diventare il Lazio meridionale la piattaforma logistica dell’Italia Centrale, per questo ho chiesto al sindaco di Cassino di convocare la Conferenza dei sindaci. Spero che il Pd in Regione se ne renda conto”, ha sintetizzato Abbruzzese.