Home Politica Progetto Castelnuovo rilancia: correremo alle elezioni 2016 anche senza Oreste De Bellis

Progetto Castelnuovo rilancia: correremo alle elezioni 2016 anche senza Oreste De Bellis

castelnuovo parano centro storico

Anche se non dovesse essere più Oreste De Bellis a guidarlo, il ‘Progetto Castelnuovo’ esiste ancora e ora apre a tutti coloro che vogliono impegnarsi per il bene pubblico del piccolo centro.
Il gruppo di Castelnuovo Parano, che porta il nome della lista capeggiata finora dal presidente della XIX comunità montana, presentata all’elezioni comunali di quattro anni fa, rivendica dunque un suo ruolo negli scenari politici futuri, che si andranno delineando in vista delle amministrative della prossima primavera.
“Pensiamo che Castelnuovo abbia bisogno di unità, di andare al passo con i tempi, cambiare, dare spazio ai giovani, cercare forze nuove, fresche, che si impegnano, che hanno voglia di fare per tutto il paese, per tutti i cittadini, cercare in ogni modo di far progredire, crescere, dare speranza e fiducia, pensare ad un futuro migliore, anche perché le problematiche sono tante”, spiegano i rappresentanti del gruppo. La proposta è quella di un laboratorio aperto a tutti, fatto di idee, di programmi, che “abbatta tutte le divisioni del passato e si concentri solamente su cosa e quanto si può fare di buono per il nostro paese”.
“Per fare ciò ci vuole coraggio – riconoscono però i membri di ‘Progetto Castelnuuovo’ – capacità di scelta, chiarezza di idea ma anche tanta lungimiranza. Non possiamo più permetterci divisioni, spaccature, non è più il tempo di seminare odi e gelosie personali, devono vincere il dialogo e l’unione”.
La proposta comprende insomma una sfida a tutti i castelnuovesi: “Vogliamo provare a mettere in campo un progetto che indichi una via nuova per Castelnuovo Parano, superando le vecchie ideologie e le vecchie logiche, tutti si sentano coinvolti”.