Home Politica Pontecorvo, il capogruppo Gerardi: “Le telefonate nel cuore della notte non ci...

Pontecorvo, il capogruppo Gerardi: “Le telefonate nel cuore della notte non ci fermeranno”

La maggioranza è compatta e tira dritto per la propria strada.  Il fango, le telefonate nel cuore della notte e le denunce sortiscono un solo effetto: la determinazione nel proseguire nel patto sottoscritto lo scorso anno con gli elettori che, democraticamente, hanno affidato alla lista Noi con Voi il compito di amministrate per 5 ANNI. Il mandato amministrativo scadrà nel 2020, se ne facciano una ragione TUTTI, sappiamo che è un boccone troppo amaro da ingoiare, ma è la dura legge della democrazia.

Negli ultimi tempi troppe e troppo abbiamo sentito e letto, ora la misura è colma.

Ai gruppi consiliari diciamo. Al consigliere Renzi vorremmo solo dire di spiegare, viste le innumerevoli azioni amministrative a quattro mani, ai suoi elettori la nuova alleanza con Riccardo Roscia; a quest’ultimo, che sta subissando di denunce gli uffici della polizia giudiziaria, vorremmo chiedere invece di spiegare i suoi equilibri sia con la dottoressa Annalisa Paliotta, sia con molti, plurivotati,  della sua ex lista. Il 4 giugno dal palco di Piazzale porta Pia spieghi anche questo.

Colgo l’occasione per dire che la farmacia dal rione Pastine non si tocca!

Il capogruppo di maggioranza Francesca Gerardi