Home Politica La Provincia di Frosinone ha incontrato i sindacati su Fca, scuole e...

La Provincia di Frosinone ha incontrato i sindacati su Fca, scuole e strade

Si è tenuto questa mattina, nell’Ufficio di Presidenza, l’incontro tra il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo e i Segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Tomassi, Maceroni e Stamegna. Il Presidente ha reso edotti i sindacalisti circa la situazione dell’Ente, sia sotto il profilo delle dinamiche di trasformazione dell’Ente sia sulle attività inerenti le competenze dell’istituzione di Piazza Gramsci.

Si è parlato, nello specifico, di edilizia scolastica, per la quale la Provincia ha previsto nel bilancio circa 200mila euro per la manutenzione ordinaria, oltre ai lavori in itinere di natura straordinaria; della spinosa situazione delle strade, poiché alla Provincia di Frosinone è rimasta l’incombenza della manutenzione ordinaria anche di quelle regionali (2000 km circa in totale) nonostante il drastico calo dei finanziamenti (si è passati, dal 2010 al 2014 dai 7000 ai 2000 euro a chilometro, come ha denunciato recentemente l’Upi). La Provincia di Frosinone, sempre per quanto riguarda le strade, è riuscita a impegnare circa 1 milione 300mila euro di avanzo di bilancio (dunque subito disponibili appena concluse tutte le fasi di approvazione del bilancio); inoltre, come è noto, è riuscita ad attivare attraverso la legge 46 altrettante risorse (1milione 300.000 euro) per le arterie del comprensorio FCA di Piedimonte San Germano. Per quanto riguarda la Formazione, Pompeo ha reso edotti i rappresentanti dei sindacati circa le iniziative di risanamento dell’Agenzia Frosinone Formazione, e della recente comunicazione della Corte dei Conti che ha preso atto delle iniziative intraprese e di quelle in itinere e che, pur ribadendo il permanere della propria attività di controllo, per la prima volta dopo anni non ha censurato l’operato della Provincia di Frosinone.

Non è mancato, com’è ovvio, un passaggio sulla situazione ancora non chiara del personale della Provincia, nelle more dell’approvazione della legge regionale sulle competenze e di tutte le vicissitudini dovute al perfezionamento delle normativa di riforma. “La Provincia – ha ribadito Pompeo – agisce comunque con la massima attenzione per garantire al proprio personale il massimo della tutela”.

prov sindacati