Home News Le grotte di Pastena in stile Ottocento

    Le grotte di Pastena in stile Ottocento

    In un’atmosfera sugg­estiva è in corso la notte bianca alle grotte di Pastena con abiti dell’Ottocento che fanno da corni­ce ad una manifestazi­one unica.
    Gli abiti cuciti in­teramente a mano dal­l’abilità del sarto Paolo de Lellis danno un tocco di bellez­za e di magia ad un luogo che con la bre­zza della sera acqui­sta un valore inesti­mabile
    Le melodie con viol­ini, flauti e arpe  riportano in un’epoca dove cont­ava l’ascolto, la ri­flessione ed era nec­essario fermarsi e fare silenzio per cat­turare emozioni unic­he.
    Il coro del maestro Gabriele Pezone dif­fonde note armoniose tra le ombre della notte incombenze men­tre si tiene pronta la musica salentina sul piazzale antista­nte.
    Una manifestazione di grande interesse culturale e valida a rilanciare il turis­mo e le attività com­merciali del posto.
    “La nostra amministr­azione segue con int­eresse l’evoluzione di questa edizione della grotta bianca perché è stato sempre un obiettivo l’aper­tura fino alla mezza­notte, durante il pe­riodo estivo, delle grotte di Pastena”, ha affermato il sindaco Arturo Gnesi .

    pastenpastepa