Home News Commissariato di Formia, la Polizia dice “no” al trasferimento a Gaeta

    Commissariato di Formia, la Polizia dice “no” al trasferimento a Gaeta

    Ieri mattina, il Segretario Provinciale Aggiunto COISP di LATINA Massimo CALDARONI ed i Segretari Provinciali Salvatore MALLOZZI e Pasquale CIARALDI sono stati ricevuti dal Sindaco di Formia Dr-Sandro BARTOLOMEO al quale è stata esposta la forte posizione di contrarietà di questa Segreteria Provinciale circa un trasferimento del Commissariato di Formia presso i locali dell’ex Tribunale di Gaeta.

    Questa Segreteria ha evidenziato come un territorio come Formia NON può privarsi di un presidio di Polizia, per altro l’Ufficio periferico più importante della Questura di Latina. Basti infatti pensare che attualmente il presidio formiano è sede 113, gestendo le criticità di TUTTO il territorio sud pontino,  registrando una mole di lavoro e di interventi di pubblica emergenza e soccorso pubblico di gran lunga superiore agli altri centri. Per di più, solo qualche mese fa, si ipotizzava per Formia un insediamento di uffici distaccati della Squadra Mobile pontina per far fronte alle svariate esigenze investigative che questo territorio necessita. Inoltre l’eventuale migrazione del Commissariato di Polizia creerebbe non poche problematiche a tutti gli utenti del comprensorio, anche per le semplici esigenze amministrative.

    Con molta soddisfazione si apprendeva che tali preoccupazioni erano pienamente condivise dal Sindaco Dr. Sandro BARTOLOMEO e dall’intera Amministrazione Comunale. Difatti il primo cittadino informava che l’Amministrazione dallo stesso capeggiata aveva già mosso i primi passi al fine di scongiurare la perdita del presidio di Polizia per la Città di Formia. Illustrava infatti che il Comune di Formia ha già individuato quale nuova sede per il Commissariato di Polizia l’ex cravattificio, ora di proprietà pubblica, essendo nella disponibilità del Consorzio Industriale SudPontino. Detto ente si è già reso disponibile ad effettuare a proprie spese tutti i lavori di ammodernamento e di adeguamento necessari per ospitare il presidio di Polizia e di poter fornire detta struttura in QUATTRO mesi dall’inizio dei lavori. Detto sito, data la sua grandezza, permetterebbe di ospitare non solo il Commissariato di Polizia ma anche il Distaccamento di Polizia Stradale Formiano portando ulteriore risparmio nei costi di gestione.

    Suddetta proposta, di gran lunga più conveniente dei locali dell’ex Tribunale sia per efficienza che per economicità,  è stata già trasmessa ai vertici dell’Amministrazione della P.d.S. con preghiera di indicare la tipologia dei lavori da

    effettuare affinché detta struttura venga resa idonea per ospitare i poliziotti formiani.

    Questa Segreteria Provinciale effettuerà opportuna attività affinché l’Amministrazione della Polizia di Stato vagli la vantaggiosa proposta del Sindaco, al fine di scongiurare una pesante sconfitta di TUTTI qualora FORMIA perdesse quel presidio di Polizia che ben ha operato sino ad oggi e che più di essere trasferito MERITA UN IMMEDIATO INCREMENTO DI ORGANICO.

    Questa organizzazione sindacale in sinergia con l’Amministrazione Comunale di Formia seguirà l’evolversi dei fatti, poiché la SICUREZZA dei cittadini è una PRIORITA’ che deve essere assicurata e rafforzata !!!