Macchie bianche sul basilico: ecco come aiutare le foglie infestate

E’ impossibile non avere una piantina di basilico nella propria casa, è un elemento davvero essenziale per ogni cucina italiana che si rispetti, eppure questa piantina molto spesso è soggetta a danneggiamenti per via di infestazioni che provocano poi delle macchie sulle foglie stesse.

Basilico
Basilico

Il fattore principale è quello collegato alle cicaline, ma che cosa sono? Ebbene si tratta di piccoli insetti che fanno parte della famiglia dei Cicadellidi, sono di fatto dei parassiti attratti da erbe aromatiche come appunto il basilico, loro si palesano proprio provocando queste piccole macchie bianche sulle foglie. Non si vedono ad occhio nudo specialmente quando sono giovani e questo perchè hanno un colore bianco translucido, ma poi a poco a poco che maturano diventano verdi o marroni e quindi iniziano a vedersi. La loro tecnica è chiamata picchiettatura e può diventare estesa se non si tratta in modo immediato.

Un secondo segnale è quello delle foglie danneggiate o scolorite, infatti le cicaline possono deporre le uova in qualsiasi momento dell’anno specialmente quando ci sta il caldo. Insomma un problema di non poco conto.

Per questo motivo è bene sapere come eliminare il problema, ci sono dei metodi naturali e efficaci e anche molto sicuri per le piante, la prima soluzione è quella relativa a insetticidi naturali a base di piretro, deriva dai fiori di crisantemo e serve per potere combattere la presenza di tanti insetti. Il consiglio è quello di preparare la soluzione: diluendo 3 ml di Piretro in 1,5 litri di acqua, composto che va poi spruzzato direttamente sulle piante infestate. Oppure, una seconda opzione è quella di infusi o macerati naturali che si possono preparare con l’aiuto di sapone da bucato, peperoncino, ortica e cosi via. Quest’ultima, ad esempio ha delle proprietà repellenti e per prepararla non si deve fare altro che lasciare macerare 100 grammi di foglie in un litro di acqua per 24 ore e il gioco è fatto.

Infine, per prevenire l’infestazione, un consiglio è quello di usare le reti di protezione e quindi coprire le piante con reti fine cosi da impedire alle cicaline di raggiungere delle altre fogli e deporre le uova. Una grande accortezza è quella di fissare bene la rete senza lasciare degli spazi aperti, gli stessi che potrebbero far passare gli insetti e infine ricordarsi sempre di monitorare le piante.

POTREBBE INTERESSARTI