Come lavare cappotti in casa, il rimedio che ti fa risparmiare molti soldi

Come lavare cappotti in casa –  Lavare i cappotti e le giacche per molte persone è un vero e proprio incubo e per tale ragione in molti li portano a lavare in lavanderia. Ci sono però dei metodi e dei trucchi molti utili per lavarli in casa e così si risparmiano molti soldi.

I cappotti e le giacche hanno bisogno di alcuni accorgimenti per essere puliti. La maggior parte delle persone preferiscono dunque optare per un lavaggio in lavanderia per un lavaggio più accorto ed efficace. Si possono però ottenere risultati ottimi anche e direttamente a casa risparmiando molti soldi. Vediamo nel dettaglio di cosa stiamo parlando.

Come lavare cappotti in casa, il rimedio che ti fa risparmiare molti soldi

Come lavare i cappotti in casa, ecco i trucchi che devi conoscere per risparmiare

I cappotti e le giacche, a differenza di quanto pensano molte persone, vanno lavate più volte all’anno, almeno un paio di volte. Alcuni indumenti da esterno richiedono un lavaggio a secco per via del fatto che si andrebbero a rovinare se bagnati. Vediamo qui come lavare i cappotti in casa.

Se l’etichetta del cappotto lo consente è possibile optare per un lavaggio in lavatrice. Prima di metterlo in lavatrice si devono trattare le zone più sporche, che possono essere quelle del collo e delle ascelle con uno smacchiatore delicato. Lo stesso trattamento va fatto sulle eventuali macchie che sono state causate. Si procede poi con la scelta di un ciclo delicato e si imposta poi la temperatura a freddo o al massimo a 30 gradi.

Si utilizza poi l’ utilizzo di un detergente delicato ed un trucco molto importante è quello di mettere due palline da tennis nel cestello della lavatrice. Questo aiuterà a districare i tessuti e dopo il lavaggio, si sconsiglia una centrifuga di alti giri, si prosegue con l’ asciugature del cappotto all’ aria aperta andando ad evitare la diretta esposizione ai raggi solari per evitare che possano sbiadirsi i colori.

Se il cappotto, invece, non è adatto ad un lavaggio in lavatrice, si può provare il lavaggio a secco in casa. Si prevede l’utilizzo del borotalco o di altri ingredienti comuni e si procede con lo spargere la polvere sulle aree più soggette ad odore e sudore come il collo e le ascelle e anche sulle macchie più evidenti. Si lascia poi agire per alcune ore e poi si tratta con una spazzola.

POTREBBE INTERESSARTI