Come fare arrampicare la bouganville?

Tutti quanti conoscono la bouganville, è una pianta bellissima che dona una vera esplosione di colore anche per via del suo portamento rampicante e che la rende perfetta per decorare giardini e terrazzi in qualsiasi modo e con qualsiasi stile. Può infatti crescere rigogliosa e diventare perfetta con la giusta cura.

Bouganville
Bouganville

Ebbene, nel caso in cui il desiderio fosse quello di abbellire un muro o magari un pergolato, il consiglio essenziale è quello relativo al supporto che fin dal principio deve essere idoneo: quindi tanto per cominciare la pianta deve essere interrata vicino alla struttura su cui deve crescere, prestando attenzione a quelli che sono i rami giovani e ancora fragili che possono rompersi. Magari provare ad utilizzare una rete che possa fare da supporto. Poi non sottovalutare nemmeno la scelta del luogo, è sempre bene che sia a favore di sole, la pianta deve ricevere 6 ore di luce solare diretta per potere avere uno sviluppo ottimale.

Arrivati a questo punto per potere allungare il più possibile la sua fioritura che in genere va da Giugno a Settembre, è fondamentale dare sempre una giusta irrigazione e quindi cominciare con il concime ogni due o tre settimane tramite un fertilizzante ricco di azoto, fosforo e potassio, senza dimenticarsi di tenere il terreno leggermente umido. Nel corso del periodo estivo, il consiglio è poi quello di evitare una irrigazione eccessiva, la bouganville è tollerante alla siccità e riesce a resistente per qualche periodo senza acqua.

Poi, mai dimenticarsi della potatura, è sempre bene rimuovere i rami vecchi o danneggiati e tagliare quelli che sono i germogli dopo la fioritura, un metodo per permettere alla pianta di fare nuovi fiori.

Un consiglio ulteriore nel caso in cui la bouganville non riuscisse a fiorire, ebbene la soluzione potrebbe essere quella di un trapianto in vaso più grande con del terriccio fresco.

POTREBBE INTERESSARTI