Home Cassinate Sant’Elia Fiumerapido in fermento per il Barbiere di Siviglia in scena il...

Sant’Elia Fiumerapido in fermento per il Barbiere di Siviglia in scena il 9 agosto

Le frizzanti pene d’amore di Lindoro e Rosina, condìte dagli esilaranti  interventi di Figaro, saranno di scena martedì 9 agosto alle ore 20,30 a Sant’Elia Fiumerapido, in Piazza Unità d’Italia, in pieno centro storico ai piedi della scalinata della magnifica chiesa duecentesca di Santa Maria la Nova.

E’ il divertente melodramma buffo “Il barbiere di Siviglia” del grande musicista pesarese Gioacchino Rossini.

E’ la 10° Edizione della Rassegna Lirica Santeliana, che tanto successo ha ottenuto negli anni scorsi, ma anche l’eccezionale bicentenario della prima messa in scena dell’Opera al Teatro Argentina di Roma  il 20 febbraio 1816. Rossini l’aveva composta nel 1813 basandosi sul racconto omonimo scritto nel 1775 dal drammaturgo francese Beaumarchais, autore anche di satire argute e frizzanti.

Orgogliosamente e giustamente fieri del loro fiore all’occhiello, il Sindaco di Sant’Elia Fernando Cuozzo, il Presidente della Commissione Cultura Antonio Trelle e la Delegata alla Cultura Angela Anna Caccia con un grande grazie all’instancabile patròn della manifestazione Benito Mazzarella. Enti patrocinatori il Comune, la Scuola di Musica “Collegium Artis” di Sant’Elia e la Banca Popolare del Cassinate. Pilastri del palcoscenico saranno il Coro “Bozzelli” di Sant’Elia Fiumerapido diretto dal M° Vincenzo Sanso e il Coro “Santa Maria Goretti” di Cerreto diretto dal M° Carla Caporussso. Allieteranno la scena, fra gli altri, i personaggi di Figaro (il baritono Brandon Matteo Ascenzi), il Conte d’Altavilla sotto le mentite spoglie di Lindoro (il tenore Vincenzo Sanso) e la bella Rosina (la soprano Carla Mazzarella).

Le musiche saranno eseguite dall’Ensemble Musicale dell’Accademia Internazionale di Musica di Roma sotto la Direzione del celebre M° Sergio Oliva, Direttore Artistico e Musicale del Teatro dell’Opera di Roma. La regìa è di Vincenzo Sanso, le scene di Raffaello Sanso, i costumi di Eva Valle. Presenterà la serata Marta Evangelista.