Home Eventi Grande attesa per il Carnevale di Ausonia: in piazza tornano i Mesi...

Grande attesa per il Carnevale di Ausonia: in piazza tornano i Mesi e ‘Zeza’

Il Carnevale ausoniese riporta in piazza la tradizione della ‘Zeza’ e dei Mesi dell’anno. L’associazione pro loco, guidata da Antonio Cardillo, sta curando tutti i dettagli per la festa di Carnevale che si svolgerà martedì 9 febbraio.
La commedia “Zeza” e i Mesi dell’anno sono due rappresentazioni tipiche del carnevale ausoniese. La prima viene rappresentata ad Ausonia, secondo la tradizione, fin dal 1500 e, salvo brevi periodi di guerre e simili, si è tramandata di generazione in generazione non solo in parole, ma anche con gesti e sberleffi. Gli interpreti, anche delle parti femminili, sono uomini; si sceglie un giovane di bella presenza per la parte di “Vincenzella” e un altro, dotato di particolare comicità per la parte di “don Nicola”. La trama è semplice: Pagliaccio sorprende don Nicola che ronza attorno a casa sua, per corteggiare sua figlia Vincenzella che non rifiuta la corte del damerino, in ciò sostenuta dalla madre “Zeza”. Pagliaccio ha anche il sospetto, fatto nascere dalle chiacchere delle malelingue, che don Nicola gli insidi la moglie. Questa ha buon gioco a smontare i sospetti del marito, il quale, costretto dalle minacce di don Nicola, dalle lacrime della figlia e dal buon senso della moglie, acconsente alle nozze dei due giovani. Tutto finisce nella gioia generale.
I “mesi dell’anno”, invece, sono stati importati più di mezzo secolo fa dal simpatico “masto Caitano”, mastro Gaetano Trotta, costruttore di carrozze e carri quando venne da Cassino ad Ausonia per sposare una giovane e bella vedova frattese. Questa rappresentazione si basava su un testo molto diverso da quello che una volta, forse a fine 800, era alla base di quella dei mesi dell’anno del carnevale frattese, di accertata derivazione di carnevale aurunco, di Terra di Lavoro, a cui Ausonia è appartenuta fino al 1927. Uno alla volta, iniziando dal loro padre, Capodanno, canta una strofa di quattro versi agitando o mostrando un simbolo connesso al tema del canto.
carnevale ausonia