Home Eventi Formia ospita “Mediterraneo/Poesia: femminile plurale”

Formia ospita “Mediterraneo/Poesia: femminile plurale”

Il 24 aprile torna la poesia del mondo a Formia (LT) Italia: dopo la “giornata mondiale” del 21 marzo 2016, l’associazione “la stanza del poeta” presieduta da Giuseppe Napolitano organizza, in collaborazione con la Volturnia edizioni e con il patrocinio del Comune di Formia, un “incontro internazionale” con 5 poetesse. E non a caso il titolo dell’evento, è “Mediterraneo/Poesia: femminile plurale”.

Ospiti di questa manifestazione poetica saranno Marisol Bohòrquez Godoy (colombiana di lingua spagnola), la maltese Elisabeth Grech, la marocchina Dalila Hiaoui, la svizzera Lucilla Trapazzo (di origini italiane) e la “nostra” Irene Vallone, poetessa del Golfo (peraltro nata a Zurigo), che per l’occasione presenta il suo nuovo libro di poesie, significativamente intitolato “Nuovo raccolto”.

Spagnolo, maltese, arabo e italiano saranno dunque le lingue del convegno – un ponte attraverso le culture delle rive del nostro mare, un segno di comunione tra popoli che “si bagnano nelle stesse acque”.

A presentare la serata del 24 aprile, dalle ore 18 alle 20 nella preziosa cornice offerta dalla “Sala Sicurezza” del Palazzo comunale, sarà la giovane attrice Gabriella Nicole Valeria Napolitano (figlia d’arte), mentre l’introduzione critica sarà affidata a Ida Di Ianni, anche lei poetessa e direttrice editoriale della Volturnia edizioni, che è appunto l’etichetta con la quale è pubblicato il “Nuovo raccolto” di Irene Vallone.

Ingresso libero