Home Cassino Enrico Brignano al teatro Manzoni di Cassino

Enrico Brignano al teatro Manzoni di Cassino

“Enrico Brignano domani sera sarà di scena al Teatro Manzoni di Cassino; un altro grande evento per la prima di due serate caratterizzate dalla comicità dell’attore e regista romano cresciuto all’Accademia per giovani comici del grandissimo Gigi Proietti.” Così il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone ha presentato lo spettacolo Evolushow, rientrante nella stagione teatrale del Manzoni, che andrà in scena domani lunedì 14 e martedì 15 dicembre a partire dalle ore 21. “Uno spettacolo – ha continuato il sindaco – comico ed allo stesso tempo di grande attualità grazie all’indiscussa bravura di Brignano che con il suo nuovo spettacolo propone un viaggio attraverso l’evoluzione giocando con le sue contraddizioni e sorridendo di qualche errore. Perché il cambiamento è inevitabile, bisogna sì guardare al passato, ma è lecito farsi qualche domanda sul futuro. Si tratta di un’evoluzione della specie o di una specie di evoluzione? Il racconto si snoderà all’interno di una scenografia tecnologicamente avanzata, con un disegno di luci suggestivo, arricchito dalle canzoni originali del maestro Capranica e con la magia di presenze virtuali che interagiscono con Brignano sul palco. Uno spettacolo che richiamerà a Cassino tante persone anche dalle zone limitrofe, in linea con quelli che sono gli elevati standard dell’offerta culturale di una città come Cassino che rappresenta un vero e proprio punto di riferimento sotto questo profilo per un’area vastissima che valica i confini regionali. In questo contesto il Manzoni è chiamato a svolgere un ruolo importante per rispondere alla attese di un pubblico che vuole spettacoli di qualità ed in questi 5 anni abbiamo avuto la fortuna di assistere a moltissimi eventi di altissimo profilo. Proprio per questo diversi sono stati gli interventi strutturali per rendere sempre più efficiente il nostro teatro cittadino a partire dal miglioramento dell’acustica all’interno della sala fino ad arrivare ai lavori di rifacimento della copertura. Un altro impegno mantenuto dall’Amministrazione che è intervenuta su un problema che ha radici antiche e che la struttura si porta avanti sin dalla sua realizzazione. Con questo intervento, finalmente, realizzato con fondi comunali per un importo pari a 128 mila euro, sono stati eliminati definitivamente i frequenti fenomeni di infiltrazioni di acque piovane che oltre a limitare la fruibilità dell’immobile stesso, nel tempo, avrebbero potuto arrecare danni irreversibili alle strutture portanti lignee della copertura stessa ed agli arredi interni. Grazie a questi interventi Cassino ha un Teatro pienamente funzionale proprio nel cuore del centro cittadino; un aspetto fondamentale per ospitare artisti di primo piano. Enrico Brignano è senza ombra di dubbio uno di questi ed il suo nuovo spettacolo, che dura 2 ore e 40 minuti, parla alle nostre coscienze ed in particolare a quelle delle nuove generazioni. Lo fa con la simpatica che lo contraddistingue e attraverso passaggi molto attuali, in particolare quando affronta il tema della ‘tecnologia schiavista’ che ci rende, e qui il riferimento alle nuove generazioni è ancora più marcato, succubi. Non tanto di determinati dispositivi, come i telefonini o i palmari, ma più che altro, di rituali comportamentali errati che ci conducono ad una vita più virtuale e meno reale. Un appuntamento di grande livello quello di martedì che, tra una battuta e l’altra, offre tanti spunti di riflessione.”

brignano