Home Cassinate Doni speciali per i centri del Consorzio dei Servizi Sociali del Cassinate

Doni speciali per i centri del Consorzio dei Servizi Sociali del Cassinate

Quando la beneficenza arriva subito a destinazione: la Cooperativa S. Lucia Life, domenica, ha consegnato al Consorzio dei Servizi Sociali del Cassinate il contributo raccolto qualche settimana fa nella serata di beneficenza organizzata insieme all’associazione “Famiglia di Nazareth”.

Madrina della manifestazione e principale fautrice dell’iniziativa, l’amministratrice responsabile della Coop, Antonietta Sarracino, che ha accolto nel monacato di Villa Euchelia i numerosi ospiti, tra cui molti ragazzi e operatori dei centri diurni socio-educativi del Consorzio per i Servizi Sociali del Cassinate, Cervaro, Coreno Ausonio, Piedimonte S. Germano e Pontecorvo, destinatari del contributo, che potranno utilizzare come vorranno.

All’evento, organizzato in collaborazione con il Comune e la pro loco di Castrocielo, hanno partecipato il dottor Carlo Recchia, per il Consorzio, il dottor Marcello Russo, dirigente del dipartimento per l’Integrazione Sociosanitaria dell’Asl di Frosinone, il direttore de “la casa di Tom” Luigi Pietroluongo, il presidente della pro loco e vice sindaco del paese Gianni Fantaccione e l’ex sindaco di Castrocielo Laura Materiale.

Durante la serata di cinema e buffet è stato proiettato “L’ottavo giorno”, esilarante commedia francese incentrata sull’incontro tra il “normale” Henry e il “disabile” George che finiscono per scambiarsi i ruoli nel sostegno per il superamento delle prove che impone la vita, invitando a riflettere sui valori e sui doni nell’assistenza e nell’accompagnamento alla disabilità.

rda