Home Cassinate Che funzioni poco o troppo, la tiroide ormone sempre meno sconosciuto

Che funzioni poco o troppo, la tiroide ormone sempre meno sconosciuto

Funziona troppo o funziona troppo poco: la tiroide svolge un ruolo fondamentale nell’arco di tutta la vita, da prima della nascita alla terza età, in quanto regola importanti processi quali lo sviluppo neuropsichico e l’accrescimento somatico nell’età evolutiva, mentre in tutte le età è fondamentale per la funzione cardiovascolare, il metabolismo basale, lipidico, glucidico e osseo. Le patologie che riguardano questo ormone, e che colpiscono soprattutto le donne, possono essere prevenute e curate.

Nella settimana mondiale della tiroide, a Coreno Ausonio, nella giornata di sabato, oltre cento persone, con un contributo minimo, si sottoporranno nei locali comunali a uno screening completo, composto di analisi, ecografie e visite coordinate dal dottor Capezzone, all’interno di un progetto organizzato dall’Amministrazione comunale.

“L’assessorato che rappresento e l’Amministrazione comunale Corte porta avanti da più di cinque anni il progetto “Prevenire è meglio che curare” – ha spiegato il vice sindaco Francesco Lavalle – e promuove giornate di prevenzione delle malattie più diffuse. Quest’anno, grazie alla collaborazione della Cooperativa Santa Lucia Life, e in particolare all’impegno della signora Antonietta Sarracino, al supporto del laboratorio San Marco e all’equipe del dottor Marco Capezzone, specialista in Endocrinologia presso l’Università degli Studi di Siena, abbiamo deciso di puntare l’attenzione sulle patologie che riguardano l’ormone della tiroide, che a Coreno e nel territorio circostante riguarda moltissime persone. Nel nostro territorio, infatti, le malattie collegate alla tiroide sono molto frequenti e la tematica è molto sentita – ha concluso Lavalle – come dimostrano le cento iscrizioni raggiunte in meno di una settimana”.

Rda