Home Economia Nascono i caffè shop Dokito. E prosegue la conquista dell’Europa dell’Est

Nascono i caffè shop Dokito. E prosegue la conquista dell’Europa dell’Est

Le miscele certificate Dokito di alta qualità e il caffè dall’inconfondibile presenza visiva ed una persistente emissione di profumi combinati e molto intensi continuano a conquistare l’Est Europeo e non solo. E’ di qualche settimana fa la notizia degli importanti traguardi commerciali raggiunti in Polonia. Varsavia conferma i gusti dell’Europa orientale: il caffè espresso italiano e i chicchi non macinati.

Intanto, l’azienda, nata a San Giorgio a Liri qualche decennio fa, che ha annunciato di restare accanto alla squadra di calcio del Frosinone anche dopo la retrocessione in serie B, è impegnata nella realizzazione di caffè shop in varie parti del mondo, come avviene ad Ibiza, la celeberrima località turistica spagnola.

Reduce della campagna di solidarietà al fianco di Unicef, la Dokito ha rappresentato, insieme ad altre importanti aziende del territorio, le eccellenze agroalimentari del Lazio, in occasione del convegno che si è svolto al Palazzo dei Congressi a Roma.

Il segreto del successo del brand e delle tre miscele, Oro, Rossa e Blu, lo svela (o quasi) il patron della Dokito, Damiano D’Epiro: “Siamo impegnati ogni giorno nello sviluppo delle nostre miscele espresso, per incontrare sempre di più il gusto di tante persone. Miscele di caffè espresso, certificate Top Quality, caratterizzate da uno standard di qualità e costanza nel rendimento in tazza riconosciuto da migliaia di operatori in Italia e nel mondo. A seguito di questa nostra attitudine produttiva, il trend di crescita commerciale annuo della nostra Azienda è a dir poco entusiasmante, il nostro impegno imprenditoriale si sviluppa contemporaneamente su due fronti di business: consolidare i mercati storici e allo stesso tempo portare su nuovi mercati nel mondo i nostri prodotti con l’obiettivo di diffondere la cultura del vero caffè espresso Made in Italy”.

Romina D’Aniello