In cucina con Luca Pappagallo: zuppa di pesce

La preparazione della zuppa di pesce inizia con la realizzazione del brodo di pesce, che si ottiene eliminando le interiora e ricavando i filetti dalla gallinella e dalla coda di rospo. Gli scarti vengono poi messi in una pentola di medie dimensioni insieme a una foglia di alloro, una cipolla, una carota e del prezzemolo, e coperti con circa 2,5 litri di acqua fredda. Dopo aver portato il tutto ad ebollizione, si aggiunge del sale grosso e si lascia cuocere dolcemente per circa 40 minuti, semicoperto.

Nel frattempo, si procede con la pulizia dei calamari e delle seppie: si eliminano le interiora, si rimuove la pelle e si separano i tentacoli dalle sacche. I tentacoli vengono preparati tagliando via il becco e gli occhi, e eventualmente dividendo i pezzi più grandi. Le sacche dei calamari vengono tagliate ad anelli, mentre le seppie vengono ridotte a listarelle larghe circa 1 cm.

Una volta terminata la cottura del brodo, questo viene filtrato e mantenuto al caldo. In una casseruola capiente, si fa scaldare dell’olio e si aggiunge cipolla tritata finemente e aglio privato della camicia. Dopo aver rosolato per alcuni minuti, si aggiunge un peperoncino a fettine, le seppie e i calamari preparati, e si fa rosolare il tutto per qualche minuto. Successivamente si unisce il concentrato di pomodoro e abbastanza brodo di pesce da coprire i molluschi, e si prosegue la cottura a fuoco basso per circa 50 minuti, aggiungendo altro brodo se necessario.

Lo spinarolo viene tagliato in tranci di 2-3 cm senza rimuovere la lisca centrale e tenuto da parte. Dopo i 50 minuti di cottura, si aggiunge alla casseruola il resto del pesce, i filetti di coda di rospo e di gallinella, lo spinarolo e le canocchie, distribuendoli in modo che non si sovrappongano. Si aggiunge ancora brodo caldo, si copre e si prosegue la cottura per altri 10 minuti a fuoco dolce.

Infine, si aggiusta di sale se necessario e si completa la zuppa con una manciata di prezzemolo tritato. La zuppa di pesce è pronta per essere gustata, un piatto ricco e saporito che conquisterà i palati di chiunque la assaggi. Buon appetito!
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria

POTREBBE INTERESSARTI