In cucina con Luca Pappagallo: scottiglia

La ricetta della scottiglia è un piatto tradizionale della cucina toscana, ricco di sapori e profumi. Per prepararla, iniziamo rosolando i pezzi di faraona e di pollo in un tegame con olio caldo. Questa fase richiede pazienza e attenzione, e circa quindici minuti a fuoco medio basso per raggiungere una doratura uniforme. Nel frattempo, tagliamo a pezzi la carne di coniglio e l’arista di maiale, in attesa di aggiungerli al tegame successivamente.

Una volta rosolate le carni, le togliamo dal fuoco lasciando il grasso rilasciato nel tegame e le teniamo da parte per farle raffreddare leggermente. Nel frattempo, prepariamo un battuto con sedano, cipolle, carote, aglio e peperoncino, regolando la quantità di quest’ultimo in base ai gusti personali. Riaccendiamo il fuoco sotto il tegame e facciamo soffriggere le verdure nel grasso rilasciato dalle carni precedentemente cotte.

Mentre le verdure cuociono, disossiamo il pollo e la faraona, tagliamo la carne a pezzettini e la aggiungiamo al tegame insieme ai bocconcini di maiale e di coniglio. Mescoliamo bene gli ingredienti e continuiamo a rosolare a fuoco dolce. Quando i liquidi delle carni si saranno consumati, sfumiamo con il vino rosso e facciamo evaporare completamente l’alcol.

Aggiungiamo la salvia, il timo, il concentrato di pomodoro, i pomodori pelati frullati, una presa di sale e un po’ di acqua calda per coprire gli ingredienti. Abbassiamo la fiamma, copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere per almeno tre ore, mantenendo il fuoco al minimo e aggiungendo acqua calda se necessario per evitare che la preparazione si asciughi troppo.

Trascorso il tempo di cottura, assaggiamo e correggiamo di sale se necessario. La scottiglia è pronta per essere servita in fondine di terracotta, accompagnata da fette di pane tostato che ne esaltano i sapori e ne completano la consistenza. Questo piatto è un tripudio di gusti intensi e avvolgenti, che conquisterà il palato di chiunque lo assaggi. La lenta cottura delle carni e delle verdure permette loro di amalgamarsi perfettamente, creando un piatto ricco e saporito, perfetto per occasioni speciali o semplicemente per deliziare il palato di familiari e amici. La scottiglia rappresenta la tradizione culinaria toscana nel suo massimo splendore, un piatto che racchiude secoli di storia e di passione per il buon cibo.
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria

POTREBBE INTERESSARTI