In cucina con Luca Pappagallo: rosti di cavolfiore

Per preparare i rosti di cavolfiore, inizialmente si deve prendere il cavolfiore, eliminare la parte centrale più dura e dividerlo a cimette. Successivamente, si procede grattugiando le cimette di cavolfiore con una grattugia e raccogliendo il cavolfiore grattugiato all’interno di un panno. Una volta raccolto, si condisce il cavolfiore con un pizzico di sale e si mescola bene. È importante poi strizzare bene il cavolfiore, cercando di far fuoriuscire il più possibile l’acqua di vegetazione. Una volta che il cavolfiore è pronto, si trasferisce il cavolfiore grattugiato in una scodella.

Nella scodella con il cavolfiore grattugiato, si aggiungono le uova, il parmigiano grattugiato, gli spicchi d’aglio spremuti e si aromatizza il tutto con un pizzico di pepe. Dopo aver aggiunto tutti gli ingredienti, si mescola e si amalgama bene il composto, in modo da formare un composto unico e omogeneo. Successivamente, si prendono delle porzioni d’impasto del peso di circa 70 g ciascuna e si formano delle polpettine piatte, che saranno poi i rosti di cavolfiore.

Una volta pronti i rosti, si mettono all’interno di una placca foderata con della carta da forno e si trasferiscono in forno preriscaldato statico a 200°C per circa 25-30 minuti. È importante controllare la cottura dei rosti durante il tempo indicato, in modo da assicurarsi che risultino ben cotti e dorati. Una volta trascorso il tempo di cottura, si sforna i rosti di cavolfiore e si servono caldi, magari accompagnati da una salsa o da contorni a piacere.

In sintesi, i rosti di cavolfiore sono un piatto semplice da preparare ma ricco di gusto e perfetto da servire come antipasto o contorno. La preparazione richiede pochi passaggi, ma è importante seguire attentamente le istruzioni per ottenere un risultato ottimale. Il cavolfiore grattugiato e condito con uova, formaggio e spezie, viene trasformato in deliziose polpettine che vengono poi cotte in forno fino a raggiungere una consistenza croccante all’esterno e morbida all’interno. Serviti caldi, i rosti di cavolfiore sono un’alternativa sana e gustosa ai classici contorni e sono perfetti per chi cerca un’opzione leggera ma appetitosa.
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria

POTREBBE INTERESSARTI