In cucina con Luca Pappagallo: pasta e ceci

Per preparare questa ricetta, è necessario mettere a bagno i ceci per almeno 24 ore con un pizzico di bicarbonato e una presa di sale grosso. Dopo questo periodo, i ceci vanno scolati e trasferiti in un tegame, ricoperti di acqua fredda e portati a bollore. Una volta che l’acqua raggiunge il punto di ebollizione, i ceci vanno cotti a fiamma bassa per circa un’ora, aggiungendo quattro spicchi di aglio e due rametti di rosmarino per aromatizzare il tutto. La cottura deve proseguire per un’altra ora o fino a quando i ceci risultano morbidi al tatto.

Una volta che i ceci sono cotti, si può procedere con la ricetta vera e propria. In una nuova casseruola, si mette uno spicchio di aglio privato della buccia, un filo d’olio e un rametto di rosmarino, lasciando che si scaldino bene. Nel frattempo, si prepara un battuto con cipolla, sedano e carota, mentre si elimina l’aglio e il rosmarino dal tegame per unire il trito preparato. Dopo aver fatto soffriggere il battuto per qualche minuto, si aggiungono circa metà dei ceci cotti in precedenza, insieme a qualche mestolo di acqua calda per proseguire la cottura.

Successivamente si frullano i ceci rimanenti con un po’ della loro acqua di cottura e si unisce il composto nella casseruola insieme al concentrato di pomodoro, regolando di sale e continuando a cuocere a fuoco moderato per circa 5 minuti. A questo punto si aggiunge la pasta e si mescola rapidamente, eventualmente aggiungendo un po’ di acqua calda se necessario. Quando è trascorsa la metà del tempo di cottura indicato sulla confezione della pasta, si spegne il fuoco, si copre il tegame e si lascia riposare per 5 minuti.

Una volta trascorso questo tempo di riposo, il piatto può essere servito con un filo d’olio crudo e, se gradito, qualche fettina di peperoncino piccante per aggiungere un tocco di piccantezza. Questo piatto a base di ceci e pasta è ricco di sapori e profumi, grazie all’aglio, al rosmarino e alle verdure utilizzate nel soffritto. La consistenza cremosa dei ceci frullati contribuisce a rendere il piatto ancora più invitante e gustoso.

In conclusione, questa ricetta è un’ottima idea per un pasto completo e nutriente, che unisce la bontà dei legumi con la sostanza della pasta. La preparazione richiede un po’ di tempo e attenzione, ma il risultato finale sarà sicuramente apprezzato da chiunque ami i piatti dal sapore rustico e genuino. Un piatto che sa di tradizione e che sazia il palato con la sua semplicità e genuinità.
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria

POTREBBE INTERESSARTI