Home Comuni Pignataro – Furto nella notte in un bar sulla 630

Pignataro – Furto nella notte in un bar sulla 630

pigna pigna2 pugna

Furto nella notte in un bar sulla 630.

Stecche di sigarette e qualche centinaio di euro rimasto in cassa il bottino portato via dai delinquenti.

Dei ladri sono entrati in azione nella notte tra martedì e mercoledì in un locale che sorge sulla superstrada Cassino-Formia, all’altezza del comune di Pignataro Interamna, nei pressi di un distributore di carburanti.

Il furto è stato sventato, la notte scorsa, poco dopo le tre del mattino, dai Carabinieri della stazione di San Giorgio a Liri, comandati dal Maresciallo Luca De Angelis, con il coordinamento della Compagnia di Pontecorvo, guidata dal Maggiore Fabio Imbratta e dal Tenente Vittorio Tommaso De Lisa.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, tuttora al vaglio degli inquirenti, i malviventi, approfittando dell’oscurità del cuore della notte, si sarebbero creati un varco per entrare all’interno del bar attraverso una grata di ferro laterale all’ingresso principale.

Una volta dentro il locale commerciale, hanno messo a soqquadro il bar, danneggiando, tra le altre cose, le porte in vetro e la porta d’ingresso.

Preso di mira anche il registratore del circuito delle telecamere di videosorveglianza, che sarebbe stato portato via insieme al bottino.

Rubate inoltre dagli scaffali diverse stecche di sigarette e le banconote che costituivano il fondo cassa del giorno, per un valore complessivo di circa cinquecento euro.

Nel mirino dei malintenzionati anche le slot machine, che però, sembra, che non siano riusciti a scassinare.

Ritrovato invece sul bancone, stando ad alcune indiscrezioni, il dispositivo per il cambio delle monete: forse i delinquenti avevano intenzione di portarlo via, ma, a quel punto, potrebbero essere stati messi in fuga dall’arrivo dei Carabinieri di S. Giorgio a Liri, di passaggio nel punto proprio in quegli istanti, e potrebbero aver desistito dal tentativo, anche a causa del notevole peso della cassetta.

I militari, che hanno allertato il proprietario del bar, dopo aver inseguito i ladri, stanno ora valutando tutti i dettagli, a cominciare dalle telecamere di videosorveglianza della pompa di benzina, per risalire all’esatta dinamica dei fatti.