Home Cronaca Esperia – Scende il prezzo della legna del bosco comunale

Esperia – Scende il prezzo della legna del bosco comunale

Legna comunale, ad Esperia si cambia.
Per quest’anno il Comune non guadagnerà nulla per permettere ai residenti che la acquisteranno di pagarla solo otto euro e cinquanta centesimi al quintale, almeno quattro euro in meno rispetto agli altri anni.
“Con delibera di giunta n. 99 – ha spiegato il sindaco Giuseppe Moretti – abbiamo destinato ad uso civico la legna da ardere proveniente dal taglio (affidato con regolare gara a ditta privata) del lotto n.3 del bosco di Monte degli Acini. I cittadini residenti ad Esperia – ha aggiunto – potranno perciò chiedere per il proprio nucleo familiare la fornitura di un quantitativo di legna che va da un minimo di 10 quintali ad un massimo di 60 quintali”.
Sono dunque esclusi dal beneficio i non residenti ed è vietato chiedere più di una fornitura per lo stesso nucleo familiare. Il prezzo della legna, pesata e tagliata a cm 50, è fissato a 7,50 euro, iva compresa, a quintale da versare al Comune prima della consegna. Inoltre, chi vorrà usufruire della consegna della legna a domicilio dovrà versare alla ditta aggiudicataria dell’appalto un euro per ogni quintale trasportato, per un totale, come detto, di otto euro e cinquanta centesimi.
C’è tempo fino al 31 gennaio per presentare domanda all’ufficio tecnico comunale.
legna