Home Cassinate Derubava i visitatori del cimitero a Cassino. Fermato un uomo di Ausonia

Derubava i visitatori del cimitero a Cassino. Fermato un uomo di Ausonia

Rubava le borse lasciate incustodite dai familiari dei defunti del cimitero di Caira, a Cassino.

Con l’accusa di furto aggravato continuato, un quarantenne di Ausonia è stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della città martire, in mattinata.

I FATTI

L’attività di indagine era scaturita a seguito di  alcuni furti avvenuti durante il periodo estivo  presso il piazzale antistante il cimitero di Caira, ove erano state asportate delle borse lasciate nelle autovetture dai familiari dei defunti.

A seguito di specifici servizi veniva individuato un soggetto, con numerosi precedenti di polizia (anche analoghi) che a bordo della propria autovettura e in compagnia della figlia, una bambina di circa 10 anni, si aggirava con fare sospetto nei pressi del cimitero: lo stesso non era in grado di fornire valide giustificazione circa la sua presenza sul posto.

Successivamente, su indicazione di due delle vittime dei furti, L’uomo veniva riconosciuto nella persona che aveva commesso le azioni delittuose, consistenti nella rottura dei finestrini delle auto e conseguente furto delle borse.

L’attività svolta dai militari operanti veniva pienamente condivisa dall’Autorità giudiziaria  che emetteva l’avviso di garanzia a carico del 47enne.