Home Cronaca S. Giorgio a Liri – Spara alla ex e si uccide

S. Giorgio a Liri – Spara alla ex e si uccide

Ossessionato da un amore non ricambiato, trasforma il corso di San Giorgio a Liri in teatro della sua vendetta.
Il tentato omicidio e il suicidi si è verificato questa mattina intorno alle 12,30.
Quattro colpi di pistola per uccidere un amore non più tale. Sono quelli che Graziano Bruognolo, venticinquenne del quartiere San Bartolomeo di Cassino, ha usato per sparare prima alla ex fidanzata Annachiara D’Onofrio, ventisettenne originaria di Formia ma ugualmente residente a Cassino, e poi per mettere fine anche alla sua vita.
Il colpo del calibro 22 risultata non registrata, che ha riservato per sé, gli è stato immediatamente fatale. Graziano si è tolto la vita centrando in pieno il suo cuore. Lotta invece tra la vita e la morte Annachiara, figlia del titolare della Sigma di San Giorgio a Liri, tuttora ricoverata al Santa Maria Goretti di Latina, dove è stata elitrasportata intorno all’una e mezza e sottoposta nelle ore successive ad operazione chirurgica. Tre i colpi scaricati su di lei: due all’addome superiore e una alla mano.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, tuttora al vaglio degli inquirenti, i Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo guidata dal Maggiore Imbratta e dal Tenente De Lisa, e dalla Scientifica, Graziano si stava aggirando al centro di San Giorgio già dalle undici, in attesa forse che Annachiara uscisse dal negozio.
Quando l’ha vista salire sulla sua Quasquai, l’ha seguita a bordo della sua Renegade e a cinquecento metri dal market l’ha fermata. La ragazza, di certo non presagendo la tragedia, ha parcheggiato a sinistra. Poi, qualcuno ha visto la donna in piedi sul marciapiede, quindi cadere a terra. Poco dopo, è caduto anche lui.
Presto sul posto sono giunti i militari e i soccorsi sanitari. Dopo l’esame esterno del medico legale, la salma del giovane di Cassino è stata trasferita all’obitorio del Santa Scolastica.

scientifica

scientifica2

san g