Home Valle dei Santi Studenti senza sorveglianza all’ingresso e all’uscita della scuola a Coreno

Studenti senza sorveglianza all’ingresso e all’uscita della scuola a Coreno

Studenti senza sorveglianza all’ingresso della scuola da oltre due mesi a Coreno Ausonio. Il gruppo consiliare “Paese nuovo” lancia l’allarme e chiede una soluzione immediata.

E’ decaduta infatti la convenzione tra l’Amministrazione Costanzo e l’Associazione nazionale Carabinieri di Ausonia. I volontari da diversi anni svolgevano servizio di sorveglianza all’ingresso e all’uscita dell’edificio scolastico di via IV Novembre. Da gennaio, invece, al rientro delle vacanze natalizie, i bambini e i ragazzi della scuola primaria e della scuola media di Coreno non possono più contare su un occhio “vigile” che garantisca loro di attraversare le strisce pedonali in totale sicurezza.

E’ quanto ha denunciato in particolare il consigliere comunale Francesco Lavalle.

“Invito il primo cittadino a trovare un’alternativa al problema in tempi rapidi. La strada su cui sorge la scuola è densamente trafficata ed è necessario garantire la sorveglianza – ha sottolineato l’esponente del gruppo consiliare “Paese nuovo” -. A tale proposito, stupisce il silenzio di tutti sulla questione. Gli scatti fotografici e le belle parole del sindaco circa la sua attenzione alla crescita dei ragazzi non trovano corrispondenza nei fatti. E non è una giustificazione il fatto che sarebbe venuta meno la volontà dell’Associazione di proseguire il servizio. In tutti i casi, un’Amministrazione attenta deve farsi carico del problema, anche perché di soluzioni ce ne sarebbero tante. La questione, infine, denota la generale mancanza di programmazione dell’attuale maggioranza”.