Home Primo Piano Seicentomila euro per sistemare il ponte tra S. Giorgio a Liri e...

Seicentomila euro per sistemare il ponte tra S. Giorgio a Liri e Pignataro

Quasi seicento mila euro per la manutenzione straordinaria del ponte sulla provinciale 9 Ausonia che collega San Giorgio a Liri a Pignataro Interamna.

La Provincia di Frosinone ha stanziato un contributo pari a 568 mila euro per finanziare gli interventi di manutenzione straordinaria della struttura.

Soddisfatti i sindaci Francesco Lavalle e Benedetto Murro.

“Voglio ringraziare il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo, per aver accolto la richiesta di mettere in sicurezza un’opera tanto delicata – ha dichiarato il sindaco di San Giorgio a Liri, Francesco Lavalle –. Dopo il tragico crollo del ponte di Genova e i tanti casi analoghi che continuano a verificarsi su tutto il territorio nazionale, è sempre più importante intervenire tempestivamente su opere del genere per garantire ai cittadini la giusta sicurezza. Desidero ringraziare, inoltre, l’amministrazione comunale di Pignataro guidata dal sindaco Benedetto Murro: il fruttuoso lavoro sinergico portato avanti dai nostri due comuni ci conferma che, facendo rete tra comuni e con gli enti sovracomunali, a beneficiarne sono gli abitanti di tutto il territorio”, ha concluso Lavalle.

“Si tratta di un finanziamento molto significativo per il nostro Comune – ha aggiunto Marta Salvadore, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di San Giorgio a Liri –: un vero e proprio investimento sulla sicurezza dei cittadini che ci consente di intervenire sul principale punto di accesso per chi arriva nel nostro Comune provenendo da Cassino”.

“Esprimo soddisfazione per le notizie che arrivano dalla Provincia. Ringrazio il Presidente Pompeo e tutto lo staff per l’ascolto che ci ha sempre dato. Insieme a Francesco Lavalle abbiamo da subito preso a cuore il problema della chiusura parziale del ponte, un forte disagio per gli abitanti locali e non solo – ha detto dal canto suo Benedetto Murro, sindaco di Pignataro Interamna -. Questo intervento fondamentale si aggiunge a quanto il comune di Pignataro Interamna ha già messo in cantiere per il traffico della zona, come il rifacimento completo di via Catini e dell’ingresso per S. Giorgio in via Ausonia, e ad altri interventi che dovrebbero essere attivati dalla Provincia, come la sistemazione del bivio per la città di Pontecorvo con il restauro della casetta dogana. Una politica che guarda alle esigenze concrete dei cittadini”.

Si è detto soddisfatto anche Luigi Carlomusto, delegato ai rapporti con la Provincia. “Finalmente – ha dichiarato il consigliere comunale di Pignataro – si riesce a risolvere un problema che tanto disagio reca agli abitanti della zona, in particolare per le contrade di Termini e Ravano. Ringrazio i due sindaci di S. Giorgio e Pignataro che si sono fortemente adoperati per arrivare a questo risultato”.