Home News “Illuminiamo le contrade di campagna di notte”: petizione a S. Andrea del...

“Illuminiamo le contrade di campagna di notte”: petizione a S. Andrea del Garigliano

“La buona luce” è il titolo della raccolta firme per l’illuminazione pubblica notturna lanciata a Sant’Andrea del Garigliano dal gruppo “Progetto Futuro” guidato dal consigliere comunale Federico Pontiero.

“Durante il mese di marzo verranno raccolte le firme dei cittadini per sollecitare il sindaco Rivera e gli amministratori di maggioranza ad avviare un percorso volto all’accensione dell’illuminazione pubblica durante le ore notturne nelle zone di periferia e nelle varie contrade del territorio”, hanno spiegato i componenti del gruppo.

Alla base della iniziativa alcune considerazioni di ordine pratico.

“Riteniamo che il servizio di illuminazione pubblica risponda ad una fondamentale esigenza di sicurezza che obbliga gli enti locali ad occuparsene, essendo, tra l’altro, un diritto stesso del cittadino. Ovviamente siamo attenti, nello stesso tempo, al risparmio energetico, ma questo lo riteniamo possibile anche senza dover spegnere tutte le luci delle strade ma semplicemente razionalizzando i punti luce e progettando impianti attraverso nuove risorse tecnologiche”.

La raccolta di firme per “La buona luce” sarà organizzata attraverso l’installazione di gazebo in ogni contrada del paese a cominciare dalla prima domenica di marzo e proseguirà per le successive domeniche del mese.

“L’installazione del gazebo sarà anche un’occasione per incontrare tutti i cittadini di ogni contrada, discutere con loro, raccogliere idee, problematiche, criticità, consigli – ha precisato Federico Pontiero -. Un confronto anche sulle nostre iniziative e sul nostro operato, ascolteremo critiche e suggerimenti e porteremo la nostra voce su tutto il territorio facendo da filo conduttore all’interno del Consiglio Comunale”.