Home Valle dei Santi Il Cammino di Canneto si mette in marcia. Adesioni anche dalla Valle...

Il Cammino di Canneto si mette in marcia. Adesioni anche dalla Valle dei Santi

Un altro comune aderisce al progetto culturale ideato dal vescovo Gerardo Antonazzo “Il Cammino di Canneto”.

Il consiglio comunale di Sant’Ambrogio sul Garigliano, presieduto dal sindaco Sergio Messore, ha detto sì all’importante iniziativa che intende valorizzare non semplicemente l’insieme dei percorsi per raggiungere il santuario dedicato alla Madonna Bruna, ma soprattutto l’intera area legata al territorio, alla cultura, alle tradizioni, agli stili di vita, alle esperienze religiose.

Il “Cammino di Canneto”, infatti, rappresenta anche un momento identitario di un intero territorio che può essere gestito con una strategia comune turistica e di promozione del patrimonio naturale storico, e contribuisce allo sviluppo economico e sociale sostenibile specialmente per le numerose piccole realtà che lo costituiscono.

In particolare, il consiglio comunale di San Giorgio a Liri ha riconosciuto nell’idea del vescovo Antonazzo anche la possibilità di generare un’economia di indotto e offrire concrete opportunità di lavoro giovanile.

rda

[Il Santuario di Canneto, foto di Antonio Di Mambro]