Home News Giuseppe Lavalle, è il tempo della pensione per il medico della gente

Giuseppe Lavalle, è il tempo della pensione per il medico della gente

Ha sempre chiamato i suoi pazienti per nome e pretendeva che loro lo chiamassero semplicemente Giuseppe. Il dottore Giuseppe Lavalle, per quasi quarant’anni medico della mutua a S. Giorgio, da qualche giorno può godere il meritato riposo, perché è arrivato per lui il tempo della pensione.

“Fosse stato per lui, che ha sempre vissuto questa professione come una missione, secondo lo spirito più autentico e puro – racconta la figlia Chiara – avrebbe lavorato – chi lo sa? – forse ancora per una decina di anni o seguendo la formula del “finché morte non ci separi”.

Originario di Coreno, ma cresciuto a S. Giorgio, sotto l’ala protettiva dello zio Antonio, esimio medico curante e pediatra del territorio, che si è rivelato per lui maestro di vita e di professione, Giuseppe può ben dire di avere “due cuori”, quello corenese che non hai mai dimenticato, e nel paesino va a rifugiarsi ogni volta che può, e quello sangiorgese, che gli ha dato la compagna di una vita, Maria, sette figli e l’affetto e la stima di tanti amici e pazienti. Si commuove quando gli chiediamo di ricordare il primo caso che ha risolto da solo: “Una signora mi chiamò impaurita, corsi da lei e diagnosticai la puntura di una zecca, una diagnosi non facile. Lei mi fu grata per sempre. Ringrazio tutti i miei pazienti per la fiducia e la pazienza che mi hanno dimostrato in tutti questi anni”.

Giuseppe Lavalle mancherà ai suoi pazienti. Quanti di loro sono stati assistiti anche nel fine settimana o accompagnati perfino in ospedale con la sua macchina! Chissà che non avranno la tentazione di chiedergli comunque consulti come medico, amico, uomo.