Home Pontecorvo Pontecorvo: trovati gli infermieri, il Presidio ambulatoriale aprirà il 15 luglio

Pontecorvo: trovati gli infermieri, il Presidio ambulatoriale aprirà il 15 luglio

“Si tratta – ha spiegato il sindaco Rotondo – di  un nuovo e importante servizio che sostituirà l’attuale punto di primo intervento, ma che in pratica mantiene le stesse funzionalità, vale a dire che al Pat, potranno rivolgersi tutti gli utenti che non presentano gravi condizioni di salute. Il Pat, gestito da medici e infermieri, potrà affrontare e trattare codici verdi e codici bianchi. Chi accusa un malore grave deve recarsi al pronto soccorso di Cassino oppure chiamare il 118”.

Dopo tre anni, quindi, torna la guardia attiva notturna in campo sanitario.Era l’aprile 2013, quando il punto di primo intervento (Ppi), fu ridimensionato e posto a mezzo servizio: attivo solo dalle 8 alle 20.

“Un paio di settimane fa – ha aggiunto il sindaco – ho avuto un incontro, assieme all’assessore alla sanità Gianluca Narducci, con il commissario  Asl Macchitella, il quale aveva assicurato l’avvio h24 del Pat, in questi giorni ci sono stati problemi organizzativi per il reperimento del personale infermieristico, ma il neo direttore sanitario, il dottor D’Ambrosio, unitamente alla dirigenza interna ha risolto il tutto. C’è stato un nuovo incontro giovedì pomeriggio in Comune dove c’è stata ufficializzata la data dell’avvio h24. Ringrazio l’intera squadra di governo, in primis gli assessore Gianluca Narducci e Nadia Belli, per la fattiva e indispensabile collaborazione che è stata fornita.

Infine il sindaco annuncia: “Il 15 luglio prossimo assieme alla cittadinanza e al comitato cittadino Pro ospedale, che si è sempre battuto per la sanità, saremo davanti all’ingresso del Pat per dare conto agli utenti dell’avvio del nuovo servizio”, ha concluso Rotondo.