Home Pontecorvo Il sindaco di Pontecorvo chiede scusa ai cittadini. Ecco cos’è successo

Il sindaco di Pontecorvo chiede scusa ai cittadini. Ecco cos’è successo

In rifermento all’organizzazione dell’evento “la città dei balocchi” che si sarebbe dovuta tenere dal 5 al 10 luglio l’amministrazione comunale di Pontecorvo fa sapere:

“Si tratta di un evento ad iniziativa privata, sottoposto all’attenzione dell’amministrazione comunale, da una persona di Sora.

L’idea, considerato il costo zero, c’è sembrata buona ed è stato concesso il patrocinio non oneroso, ma stranamente alla vigilia dell’iniziativa, per motivazioni a noi sconosciute, c’è stato detto che l’evento non si sarebbe più tenuto. A quel  alcune persone di Pontecorvo che operano nel settore ludico hanno deciso di entrare in campo, purtroppo, però, l’organizzazione come annunciata dal privato era già saltata. Mi preme a questo punto ringraziare la ditta di Pontecorvo e informare la cittadinanza che l’amministrazione dinanzi a un atteggiamento di mancanza di rispetto del programma sottoposto dalla persona di Sora, non resterà a guardare. Quanto accaduto è al vaglio dell’assessore agli affari legali. Ci scusiamo con la cittadinanza”.