Home Pontecorvo Buoni lavoro per disoccupati a Pontecorvo

Buoni lavoro per disoccupati a Pontecorvo

Approvato il regolamento si passa ai fatti: i buoni lavoro per i soggetti in difficoltà sono una realtà.

“Con l’approvazione del regolamento dei buoni lavoro, cosiddetti voucher, è stato raggiunto un importante risultato. Le polemiche che hanno preceduto l’approvazione del regolamento, votato all’unanimità dal consiglio, non mi interessano e preferisco non commentarle. Ciò che è importante oggi è il risultato raggiunto in un settore, come i servizi sociali, dove c’è sempre da migliorare, ma quella posta è una pietra importante.

Già dai prossimi giorni gli interessati, vale a dire soggetti disoccupati e con disagi sociale, possono recarsi all’ufficio servizi sociale del comune e prendere visione della documentazione per presentare la domanda d’inserimento nella graduatoria. Coloro i quali avranno le condizioni di legge e dopo aver specificato la propria mansione professionale saranno chiamati per lavori di pubblica utilità, tale forma di collaborazione con l’ente  prevede la consegna di un buono lavoro da 10 euro lordo per ogni ora di lavoro. Il voucher comprende copertura assicurativa e previdenziale. Chiarisco, infine, che c’è la copertura finanziaria.  È per me un grande obiettivo, per questo ringrazio il sindaco, la maggioranza e tutti i consiglieri di minoranza per il voto unanime espresso al progetto”, lo afferma Francesca Gerardi – delegata ai servizi sociali.

“Ringrazio – ha aggiunto il sindaco Anselmo Rotondo – la delegata ai servizi sociale per l’ottimo lavoro svolto, con i voucher arriva una risposta immediata per una parte della popolazione in stato di disagio sociale, è un sostegno con dignità, perchè sarà chiesta la prestazione professionale”.