Home Pontecorvo A Pontecorvo nasce il Presidio Ambulatoriale Territoriale a Pontecorvo

A Pontecorvo nasce il Presidio Ambulatoriale Territoriale a Pontecorvo

A luglio sarà attivo H24 Presidio ambulatoriale Territoriale (Pat), già punto di primo intervento.

“In questi giorni – ha spiegato il sindaco di Pontecorvo, Anselmo Rotondo – come da tabella di marcia, la Asl di Frosinone ha provveduto a trasformare il Ppi in Pat, momentaneamente H12, per questo, stamattina, abbiamo avuto un incontro il commissario Macchitella e il dottor Cirillo. I massimi dirigenti Asl ci hanno comunicato che nel mese di luglio, con ogni probabilità, la prima quindicina, il Presidio ambulatoriale territoriale, ora h12, sarà attivo h24, mantenendo le stesse funzioni come avveniva con il Ppi. L’amministrazione comunale ha dato la disponibilità a fornire la massima collaborazione.

Il Pat, come l’ex Ppi, potrà ricevere solo codici verdi e bianchi, per cui per quelle che possono essere le emergenze più gravi, occorre rivolgersi al 118 o al pronto soccorso di Cassino. Riteniamo, tuttavia, che l’attivazione del Pat, oltre a rappresentare un servizio agli utenti per le piccole emergenze, sia anche un valido punto per decongestionare il pronto soccorso di Cassino. L’amministrazione comunale, infine, sta valutando, ed ha già avuto contatti con l’Ares 118 la possibilità di istituire l’auto medica, in supporto alle ambulanze del 118, in consorzio con i comuni del circondario, come avviene in altre realtà della provincia”, ha chiarito Rotondo.