Home Frosinone Ancora caos alla Motorizzazione civile di Frosinone

Ancora caos alla Motorizzazione civile di Frosinone

Non accennano a diminuire i disagi degli utenti per i disservizi degli Uffici della Mororizzazione Civile di Frosinone e il vicepresidente della Provincia Andrea Amata, dopo aver sollecitato il Ministro Del Rio, ha interessato anche il Prefetto Zarrilli.

In dato odierna ha indirizzato una nota al Prefetto nella quale segnala, “i disagi che stanno vivendo i cittadini e le agenzie incaricate a causa della  difficoltà degli Uffici della Motorizzazione Civile di Frosinone nel disbrigo delle pratiche auto”.

“La Motorizzazione civile di Frosinone già era sottorganico – argomenta Amata – Le note vicende giudiziarie delle settimane scorse ne hanno ancor di più ridotto le unità a lavoro. E al momento, non sembra esserci intenzione, da Roma, di intervenire per sostituire i dipendenti con altro personale”.

“Questa situazione sta generando ritardi e criticità agli utenti, soprattutto a quelli che arrivano nel capoluogo dai Comuni della provincia, costretti a ritornare più volte, così come crea danni ad un comparto produttivo come quello delle agenzie di pratiche auto. Negli ultimi giorni tali criticità si sono acuite di molto, paralizzando l’attività degli uffici”.

Alla luce di quanto rappresentato, delle lamentele degli utenti, delle rimostranze dei rappresentanti degli autotrasportatori e delle legittime richieste in tal senso che sono giunte dai titolari di Agenzia pratiche auto – conclude il vicepresidente della Provincia –  si chiede di farsi portavoce di tale insostenibile situazione nei riguardi del Ministero dei Trasporti, al fine di ripristinare la normale offerta di servizi da parte della Motorizzazione Civile di Frosinone”.