Home Cassino Re-start Innovation: Cassino pedala su biciclette elettriche

Re-start Innovation: Cassino pedala su biciclette elettriche

“Ieri abbiamo presentato il progetto ebike, un nuovo sistema di mobilità elettrica per il Comune di Cassino.” A dichiararlo è stato il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, che ieri mattina ha presso il Forum della Ricerca in occasione della seconda giornata della manifestazione Re-start Innovation ha presentato le nuove biciclette elettriche.

bici 3bici2

“Si tratta di un progetto, – ha continuato il sindaco – finanziato dal Ministero dell’Ambiente e dall’ANCI  in collaborazione con la Ducati, pilota con 30 bicilette modello ‘Ebyke0’ a pedalata assistita, ad alto rendimento e ad emissioni zero. Dieci delle 30 biciclette sono state installate sotto il comune di Cassino e rimangono in dotazione ai dipendenti comunali, agli ispettori ambientali ed alla polizia locale per i vari servizi esterni. Non solo, a breve partirà un servizio grazie al quale le biciclette saranno a disposizione di cittadini e turisti per effettuare visite guidate su prenotazione presso il parco archeologico, il Teatro Romano e la Rocca Janula. Le altre venti biciclette sono state installate presso le residenze della casa degli studenti e verranno presentate nelle prossime settimane. Biciclette che saranno a disposizione degli studenti per raggiungere il polo della Folcara e la facoltà di ingegneria in via Gaetano di Biasio. Il progetto ha come obiettivo quello di ridurre le emissioni in atmosfera ed è dotato di due rastrelliere di ricarica collegata ad un terminale che effettua un monitoraggio in remoto dei percorsi e dei km effettuati dalle biciclette che sono munite anche di sistema gps. La sperimentazione quindi prevede un monitoraggio da parte dell’ANCI e del Ministero dell’Ambiente per testare gli effetti del nuovo servizio per la città di Cassino. Ecologia ed innovazione quindi  con le nuove biciclette a pedalata assistita che sono a disposizione dei turisti, dei dipendenti comunali e degli ispettori ambientali. A Cassino anche il Comune è sempre più ecosostenibile.”