Home Cassino Cassino, elezioni – Salera vince le primarie ed è già pronto alla...

Cassino, elezioni – Salera vince le primarie ed è già pronto alla sfida: “Uniti batteremo il centrodestra”

Enzo Salera festeggia la vittoria alle Primarie (foto da Facebook)

E’ Enzo Salera il candidato sindaco del centrosinistra per le prossime elezioni comunali di Cassino. Chiaro e netto il verdetto delle Primarie svoltesi ieri nella Città Martire.

Salera ha ottenuto il consenso di 1.313 persone sulle oltre 2.600 che si sono recate alle urne. Battuti nettamente i due sfidanti Luigi Maccaro e Sarah Grieco, che si sono fermati entrambi sotto quota mille.

Un risultato importante per Salera, che poco fa sul suo profilo Facebook ha pubblicato una nota dalla quale traspare tutta la soddisfazione per il successo conseguito.

CE L’ABBIAMO FATTA! – esordisce il commercialista – E’ stata una netta ed entusiasmante vittoria e una grande festa di democrazia per la città di Cassino.

Grazie alle 1313 persone che hanno voluto mostrarmi la loro fiducia con un’affermazione senza precedenti che in più occasioni mi ha commosso.
Grazie ad una squadra di amici che ha lavorato con entusiasmo dal primo momento, lottando voto su voto fino addirittura a superare il 50% dei consensi.
Grazie a Sarah e Luigi con cui abbiamo vissuto una settimana piena di confronti appassionati e di proposte positive. Grazie a tutti i partiti del centrosinistra che hanno lavorato e organizzato queste primarie in modo impeccabile, senza che vi fossero recriminazioni di sorta.

Dopo questo grande ed oggettivo successo si apre oggi una nuova pagina.
Tutti insieme, andremo a sconfiggere il centrodestra che in questa città ha lasciato solo un lungo elenco di danni e promesse mancate.
La strada è ancora lunga, ma insieme arriveremo lontano”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal consigliere regionale del Pd Mauro Buschini: “La grande partecipazione mette in evidenza anche un altro fatto inequivocabile: c’è grande voglia di riscatto da parte di chi non si è sentito rappresentato dal dannoso “teatrino” dell’amministrazione di centrodestra, culminato con il commissariamento di Cassino. Ora abbiamo la responsabilità di non deludere questa fiducia e condurre una campagna elettorale mettendo al centro le persone”.